Va a funghi con il marito e scompare nel nulla: ricerche in corso a Lagolo

Vasta operazione di ricerca in Bondone per una donna di Padergnone scomparsa in mattinata

Droni, unità cinofile, Centrale Mobile Radio, oltre a uomini e mezzi in azione tra Lagolo e le Viote per cercare una donna, scomparsa nei boschi del Bondone nella mattinata di martedì 10 settembre. Secondo quanto riportato sul quotidiano locale online Valledeilaghi.it (clicca qui) la donna era uscita con il marito nelle prime ore del mattino per cercare funghi.

Lieto fine per le ricerche: ritrovata a Lagolo

I due, evidentemente, si sono separati durante la mattinata finchè l'uomo, non vedendola tornare, ha dato l'allarme. Le ricerche sono partite nel primo pomeriggio, concentrandosi nella zona della chiesetta alpina di Lavache, a quota 1.400 metri. I Vigili del Fuoco volontari di Cavedine, Padergnone e Vezzano, oltre agli uomini del Soccorso Alpino, stanno setacciando la zona. AGGIORNAMENTO: ritrovata incolume alle ore 21, clicca qui...

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto precipita nella scarpata: morta ragazza di 18 anni

  • Alla guida completamente ubriaca provoca incidente davanti ai carabinieri

  • Scivola e precipita in un dirupo: donna muore sotto gli occhi del marito

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Boscaiolo morto a Tione: è Paolo Valenti, papà di tre figli ed ex calciatore

Torna su
TrentoToday è in caricamento