Il lago di Molveno premiato con le 5 Vele di Legambiente

Molveno ha ottenuto le 5 Vele di Legambiente, nell'ambito della Goletta dei Laghi, campagna di monitoraggio delle acque lacustri

Molveno ha ottenuto le 5 Vele di Legambiente, nell'ambito della Goletta dei Laghi, campagna di monitoraggio delle acque lacustri. La località trentina è stata premiata "per la capacità di riconversione del turismo verso pratiche sostenibili e di promozione territoriale".

Molveno si è aggiudicata il primo posto nella classifica 2017 delle località lacustri della Guida Blu grazie ad "un'offerta turistica trasversale, capace di promuovere le bellezze naturalistiche del parco naturale Adamello-Brenta e rilanciare molteplici attività sportive e di ricreazione".
   

La consegna delle 5 Vele di Legambiente è stata anche occasione per lanciare il primo Festival dei Laghi organizzato da Legambiente, che Molveno ospiterà dal 29 settembre all'1 ottobre. All'evento saranno invitate le amministrazioni lacustri di tutta Italia per fare il punto e confrontarsi sulla situazione dei laghi italiani e creare una rete di scambio delle migliori buone pratiche nazionali per la loro gestione

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Primiero: va a cercare funghi e non torna, 74enne trovato senza vita

  • Cronaca

    Comano: due auto sorpassano mentre i bambini attraversano le strisce

  • Cronaca

    Traffico: code anche sulla statale delle Dolomiti

  • Attualità

    SAT: "Ferrate chiuse per manutenzione"

I più letti della settimana

  • Ferragosto 2018: tutte le feste in Trentino

  • Schianto auto-moto a Ceniga nella notte: muore motociclista di 38 anni

  • A caccia prima dell'apertura, trovano i forestali e sfondano il posto di blocco

  • Folle inseguimento in tangenziale per uno specchietto: il "pirata" poi scende con una spranga

  • Incidente sul rettilineo di Dro: sorpassa e si schianta contro l'auto che svolta

  • Gli rubano il camper a Roma, lo rivede sulla A22 e chiama la polizia

Torna su
TrentoToday è in caricamento