"Laghi Sicuri": Salvini scrive ai sindaci, 40.000 euro anche a Riva e Arco

Risorse per la sicurezza sui maggiori laghi italiani

Più risorse la sicurezza ai comuni di Arco e Riva con "l'intenzione del Ministero, e mia personale, di poter rafforzare il progetto nel 2020". Così scrive Matteo Salvini ai sindaci dei maggiori laghi italiani, tra cui i due Comuni trentini, in seguito al progetto "Laghi sicuri".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come detto ai Comuni di Riva ed Arco arriveranno delle risorse, circa 40.000 euro, per pagare gli straordinari alla polizia locale, acquistare mezzi o attrezzature e, si legge nella nota, assumere agenti a tempo indeterminato. Possibilità, quest'ultima, assolutamente non garantita vista la cifra destinata ai due municipi gardesani. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco i divieti che rimangono anche dopo il 3 giugno

  • Riapertura asili e materne con massimo di dieci bambini per sezione. Cgil: "Rimangono perplessità"

  • Mamma muore a 40 anni dopo un malore: cordoglio a Mezzocorona

  • Bambino rischia il soffocamento per una ciliegia, la madre conosce la manovra e lo salva

  • Incidente mortale a Bedollo: morto a 21 anni Tommaso Mattivi

  • Ladro perde il mazzo di chiavi: i carabinieri aprono la porta di casa e lo denunciano

Torna su
TrentoToday è in caricamento