Torna a casa e ci trova un ladro: è un 23enne disoccupato

Accortosi della presenza di qualcuno nella propria camera da letto, al rientro dal lavoro, il proprietario ha chiamato il 112

I carabinieri della Stazione di Dro hanno arrestato un 23enne disoccupato per tentato furto in abitazione. L'uomo, un senegalese che a Trento dorme all'opera Bonomelli, è stato sopreso dentro un'abitazione di Pietramurata dal proprietario. Accortosi della presenza di qualcuno nella propria camera da letto, al rientro dal lavoro, il proprietario ha chiamato il 112. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una pattuglia già nelle vicinanze è intervenuta rapidamente e trovando il 23enne ancora in casa. Le poche che aveva già in tasca, un iPod e alcuni gioielli d'oro, sono stati riconosciuti dal proprietario e subito restituite. L'uomo, processato oggi per direttissima a Rovereto, è stato condannato ad 1 anno di reclusione e 200 euro di multa, con pena sospesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • Coronavirus, ecco la mappa dei contagi in Trentino: Canazei la più colpita in proporzione

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • Mascherine "made in Trentino": 10 aziende riconvertite, analisi dei tamponi grazie all'Università

  • Coronavirus: due fratelli morti a distanza di tre giorni

  • Radersi la barba diminuisce la possibilità di contagio: tutte le bufale sul coronavirus

Torna su
TrentoToday è in caricamento