Redebus, Viote: attenzione ai ladri anche nei parcheggi di montagna

Ladri anche nei parcheggi di montagna: due casi in pochi giorni

Ladri "montanari" in azione. Dopo l'auto ritrovata dalla malcapitata proprietaria con i vetri sfondati nell'amena località di passo Redebus un altro episodio simile si è registrato nella piana delle Viote sul Monte Bondone. Se nel primo caso i ladri sono entrati in azione in una giornata feriale, con relativa scarsità di passaggio al Redebus nel secondo caso il furto è avvenuto di domenica, nell'affollata località turistica del Bondone. I malviventi hanno sfondato i vetri per prelevare borse e zaini all'interno dell'auto, e sparire senza lasciare traccia. Dietro i due distinti episodi potrebbero esserci gli stessi responsabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coranavirus, supermercati presi d'assalto anche in Trentino

  • Un caso di Coronavirus in Alto Adige

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • Tenta suicidarsi accoltellandosi ma poi 'si pente' e chiama i soccorsi: grave 26enne

  • Coronavirus: chiuse scuole, asili e Università

  • Scuole chiuse per tutta la settimana, stop ai carnevali

Torna su
TrentoToday è in caricamento