L'orso trovato morto a Sporminore è stato avvelenato

L'esito degli esami tossicologici ha confermato la prima ipotesi: l'orso dello Sporeggio è stato avvelenato, come M6 un anno prima

L'orso della valle dello Sporeggio, trovato morto il 21 marzo scorso, è stato avelenato: la conferma è arrivata insieme all'esito degli esami tossicologici eseguiti dall'Istituto Zooprofilattico delle Venezie sulla carcassa dell'animale trovvata a bordo strada tra Lover e Sporminore. L'ipotesi era già emersa con il ritrovamento del plantigrado, che presentava una schiuma sospetta attorno alla bocca.

ORSO: ECCO LE PRIME CUCCIOLATE DEL 2016 guarda il video, clicca qui...

Difficilmente gli uomini della forestale e della Procura, che ha aperto un'indagine sull'accaduto, riusciranno a trovare il responsabile visto il tempo trascorso tra il fatto e l'esito degli esami. Si tratta però del secondo caso di orso avvelenato in val di Non: nell'aprile 2015 il maschio M6 venne trovato morto nei campi sopra  la frazione di Lover. Dietro ai due episodi potrebbe esserci la stessa mano. 

Potrebbe interessarti

  • Rovereto, scoperte due specie arboree ignote alla scienza

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

  • Rientro dal Ferragosto: A22 da "bollino nero"

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

  • Cosa fare Ferragosto: cultura, musica e buona cucina

  • Tragedia in alta quota, sbatte contro la parete e precipita: morta base jumper di 30 anni

  • Tamponamento a catena: in sette all'ospedale compresi due bimbi

  • Incidente sulla A22, schianto auto-camion: traffico in tilt

Torna su
TrentoToday è in caricamento