Italcementi, alle Sarche saltano 30 posti di lavoro su 55

Stop alla produzione del cemento, i lavori saranno limitati all'attività di macinazione del materiale estratto dalla cava. Attualmente i dipendenti sono 55: una trentina potrebbero non trovare più occupazione. I sindacati hanno già chiesto un incontro con la direzione del gruppo

A Ponte Oliveti sono una trentina i posti di lavoro a rischio dopo la decisione di Italcementi di ridurre l'attività dello stabilimento delle Sarche. Stop alla produzione del cemento, i lavori saranno limitiati all'attività di macinazione del materiale estratto dalla cava. Attualmente i dipendenti sono 55: una trentina potrebbero non trovare più occupazione. I sindacati hanno già chiesto un incontro con la direzione del gruppo, che si poterebbe svolgere venerdì prossimo. Il gurppo Italcementi è in sofferenza in tutta Italia a causa della contrazione del comparto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Incidente in A22, tamponamento tra due camion: soccorsi sul posto e traffico in tilt

  • Ladro perde il mazzo di chiavi: i carabinieri aprono la porta di casa e lo denunciano

  • Rimane incastrata con il braccio nell'impastatrice: salvata dai vigili del fuoco

Torna su
TrentoToday è in caricamento