Claudio Cia: "Il comune sulla via di Damasco per gli skipass in Bondone"

Il Comune ha deciso di togliere dal bilancio di previsione 2014 il fondo per lo sconto ai residenti sullo skipass del Monte Bondone. La decisione ha suscitato l'ironia del consigliere Caludio Cia che l'anno scorso, quando lo stanziamento fu di 100 mila euro, promosse un'interrogazione sull'argomento

Il consigliere comunale Claudio Cia era stato promotore l'anno scorso di una "battaglia" contro lo stanziamento da parte del Comune di 100 mila euro per sovvenzionare uno sconto ai residenti sulle piste del Bondone. Sull'argomento il consigliere aeva presentato un'interrogazione chiedendo il perchè di una tale operazione in tempi di crisi e l'assessore Gilmozzi aveva risposto, ben dieci mesi dopo, sottolineando il risvolto economico che il piccolo sconto per i residenti avrebbe dato agli impianti sciistici ed alle strutture ricettive.

Ora "A distanza di soli 2 mesi da questa risposta pare che il Comune non la pensi più così visto che dal bilancio 2014 in discussione in questi giorni  i 100 mila euro,  che a sentire l’assessore tenevano in piedi il Bondone, sono stati cancellati" scrive il consigliere Cia in una lettera alla stampa "la via di Damasco, si sa, è lastricata di conversioni" conclude, e aggiungiamo, anche quella del Bondone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato alla gola dal fratello per strada a Borgo Valsugana: trasportato in ospedale

  • Camionista trovato senza vita nella sua cabina: era morto da tre giorni

  • Spormaggiore, 31enne colpito alla testa da un tombino al passaggio di un'auto: grave

  • Il 'gambero killer' americano trovato in Trentino

  • Allerta maltempo: ecco le strade chiuse

  • Auto sfiorata dalla valanga, maestro di sci salvo: pubblica le foto su Facebook

Torna su
TrentoToday è in caricamento