Cade con l'e-bike, muore due giorni dopo all'ospedale S. Chiara

Non ce l'ha fatta Virgilio Menni, medico bresciano vittima di una caduta dalla bicicletta elettrica in Val di Genova

Non ce l'ha fatta Virgilio Menni, il medico bresciano rimasto gravemente ferito in un incidente con la sua e-bike in Val di Genova, in Trentino. Il 67enne è rovinato sull'asfalto, forse a causa di un malore, e nella caduta ha riportato lesioni e traumi gravissimi. E' stato soccorso da altri ciclisti, che hanno immediatamente chiamato il 112. Era quindi stato trasportato d'urgenza al Reparto Rianimazione dell'ospedale S. Chiara, dove purtroppo è spirato due giorni dopo. Medico stimato, molto conosciuto a Brescia per aver svolto per 30 anni l'attività di medico di base nel quartiere Villaggio Sereno, dove lui stesso abitava. Lascia la moglie Rossana, ginecologa, ed i figli Riccardo, Alberto ed Alessandra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trento, accoltellato dalla fidanzata: ragazzo soccorso per strada e trasportato in ospedale

  • Le migliori osterie del Trentino secondo Slow Food

  • Lingotti d'oro, sala cinema in casa e poster de 'Il padrino': arrestato 'Pablo Escobar trentino'

  • Camion bloccato dalla neve: arrivano i Vigili del Fuoco con l'autogru

  • Pioggia e neve: allerta meteo della Protezione Civile per le prossime 48 ore

  • Previsioni del tempo, neve in arrivo anche a bassa quota

Torna su
TrentoToday è in caricamento