Autocisterna di carburante ribaltata in Valsugana: traffico in tilt, chiusa anche la ferrovia

Ancora chiusa, dal primo mattino di oggi, la statale 47 per un'incidente che fortunatamente vede le conseguenze peggiori solamente per il traffico

E' ancora chiusa, dalle 7.30 del mattino odierno, la statale della Valsugana in prossimità di Villa Agnedo, dove un mezzo pesante si è ribaltato bloccando completamente la circolazione stradale. Illeso, fortunatamente, l'autista del mezzo. Le conseguenze peggiori, come detto, sono per il traffico, ancora deviato in loco. Le operazioni di rimozione del  mezzo incidentato, e di bonifica della strada, saranno condotte dai Vigili del Fuoco nel primo pomeriggio di oggi.

Ecco il comunicato della  Provincia: "SS 47 della Valsugana: per un incidente che ha coinvolto un mezzo pesante adibito a trasporto carburante la strada è chiusa per permettere le operazioni di recupero. Il traffico leggero viene fatto passare sulla strada comunale di Ospedaletto. Per quanto riguarda quello pesante che intendesse percorrere la Valsugana è consigliato l'utilizzo della viabilità autostradale A22 e A4.

Si stima che le operazioni di recupero del carburante e del mezzo proseguiranno fino alle ore 15. Al momento il traffico in direzione Trento è bloccato a Tezze di Grigno mentre quello diretto a Padova è bloccato all'altezza di Castelnuovo. Tutti i presenti vengono invitati ad allontanarsi essendo iniziato il il travaso dei carburanti". 

AGGIORNAMENTO ORE 15.30 ultimate le operazione di trasbordo del carburante. Inizia ora la rimozione del mezzo pesante. Tempo stimato dalle 2 alle 3 ore.

In conseguenza dell'intervento, comunica la Provincia, sarà anche sospesa la circolazione dei treni sulla linea ferroviaria della Valsugana per 2 o 3 ore. Il servizio sarà garantito da pullman. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

  • A22 da "bollino nero": code da Bressanone ad Affi

I più letti della settimana

  • Jovanotti arriva a Plan De Corones: "Il concerto deve finire alle 20.30, venite presto"

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones: la pioggia non ferma la festa

  • Fermati con 33 chili di funghi nell'auto: multa da 1.000 euro per quattro turisti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Prende a martellate marito e figlia poi telefona alla Polizia: "Li ho uccisi io"

Torna su
TrentoToday è in caricamento