Investito in bici, schianto mortale per Claudio Capovilla

Drammatico incidente in Val di Cembra ieri sera, poco prima delle 20: un uomo stava pedalando in sella alla sua bici da corsa quando, nel tratto in curva dopo il ponte di Grumes, è stato centrato da un'auto ed è deceduto sul colpo. Al volante dell'auto il cugino di secondo grado della vittima. Sgomento in paese, Claudio Capovilla lascia moglie e figli

Dramma in Val di Cembra nella serata di ieri: ha perso la vita in un terribile incidente Claudio Capovilla, 46 anni di Capriana. L'uomo si trovava in sella alla sua bici da corsa, stava rientrando a casa dopo un giro nei dintorni quando verso le 19.50 un'auto lo ha centrato sulla curva poco dopo il ponte di sul fondo della valle, tra Grauno e Grumes. Un dramma familiare: alla guida dell'auto c'era un giovane, cugino di secondo grado della vittima. Capovilla lascia moglie e figli, era molto conosciuto in paese per l'impegno nel corpo di Vigili del Fuoco volontari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • Tenta suicidarsi accoltellandosi ma poi 'si pente' e chiama i soccorsi: grave 26enne

  • Coranavirus, supermercati presi d'assalto anche in Trentino

  • Coronavirus: chiuse scuole, asili e Università

  • Coronavirus: famiglia lombarda in Trentino positiva al test

  • Coronavirus: la Provincia invita a non andare in Veneto e Lombardia

Torna su
TrentoToday è in caricamento