Tangenziale: 20% di incidenti in più rispetto all'anno scorso

Allarmante il dato comunicato dal comandante Giacomoni ai microfoni del TGR, complici i rettilinei e la velocità, ma anche il nefasto cavalcavia di Ravina

Sono sempre di più  i casi, di cui purtroppo spesso anche noi diamo notizia, di incidenti sulla tangenziale di Trento. Una sensazione confermata dai dati, divulgati oggi dal comandante della Polizia Locale Lino Giacomoni al TGR Rai.

Circa il 20% in più rispetto all'anno scorso. Un dato allarmante, pur ridimensionato dalla precisazione che spesso si tratta di tamponamenti senza gravi conseguenze all'ora di punta mattutina o serale. Non mancano però, purtroppo, gli incidenti gravi.

Il tratto incriminato è tutta la tangenziale ovest-sud, specialmente in prossimità dei tanti svincoli per Gardolo-Trento Nord e del sovrapasso di Ravina. "Un tratto in cui la viabilità potrebbe essere certamennte migliorata e messa  in sicurezza" ammette il comandante. Uno snodo che, per quanto riguarda un futuro riassetto, è lgato all'appalto del Nuovo Ospedale Trentino (NOT) e quindi bloccato. 

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Rovereto, scoperte due specie arboree ignote alla scienza

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

  • Tragedia in alta quota, sbatte contro la parete e precipita: morta base jumper di 30 anni

  • Incidente sulla A22, schianto auto-camion: traffico in tilt

  • Orso: dopo le api questa volta la vittima è una mucca, uccisa a passo Oclini

Torna su
TrentoToday è in caricamento