Incidenti dimezzati in 15 anni, attenzione alle strade provinciali

La stragrande maggioranza degli incidenti non avviene in autostrada bensìsulle provinciali e perfino sulle strade comunali urbane

Incidenti quasi dimezzati negli ultimi 15 anni sulle strade trentine. Ad inizio millennio, nel 2003, si contavano circa 2.100 incidenti all'anno, numero che è andato progressivamente calando raggiungendo i 1.361 casi nel 2016 (ultimo dato disponibile). 

Secondo i dati pubblicati dall'Ispat, l'istituto statistico provinciale, l'ora più "pericolosa" sarebbe quella tra le 18 e le 19, quando avviene il 9,1% di incidenti. L'indice di mortalità però è molto più alto nella fascia notturna e raggiung il massimo tra le 23 e le 24. Il giorno con più incidenti è, statisticamente, il venerdì, quello che ne ha meno, la domenica. Anche in questo caso però la pericolosità reale, ovvero il rischio di incidenti mortali, aumenta nel weekend: nelle giornate di sabato e domenica si verifica quasi la metà dgli incidenti mortali.

Il mese con più incidenti è agosto, complice lapresenza massiccia di turisti sulle  già affollate sttrade trentine, seguito dai mesi vicini, luglio e settembre. Il mse in cui si verificano meno sinnistri è marzo ed in generale i mesi invernali. La fascia d'età più "incidentata" è quella tra i 30 ed i 64 anni ed i feriti sono in prevalenza maschi, coinvolti in incidenti tre volte di più rispetto alle donne. Spesso l'autostrada viene percepita come la strada più rischiosa, e di conseguenza quella dove prestare più atttenzione alla guida, ma non è così: la stragrande maggioranza degli incidenti avviene sulle strade provinciali (70 feriti in A22 nel 2016, 1.027 sulle provinciali) e sulle strade comunali urbane, ovvero nei centri abitati (795 feriti). 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Pasubio: finalmente riaperta la Strada delle 52 gallerie

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

I più letti della settimana

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

  • Orso M49: la Provincia pubblica, cinque giorni dopo, il video della cattura

  • Si tuffa nel lago e sviene: è la "sincope da immersione", recuperato dai Vigili del Fuoco a nuoto

Torna su
TrentoToday è in caricamento