Auto contro furgone a Zambana: perde la vita un uomo di 46 anni

Omar Bouzellif, 46 anni, marocchino, residente da anni a Taio e lavorava da anni sull’altipiano della Paganella. Per cause da accertare la sua auto ha sbandato, andando ad invadere la corsia opposta e centrando un furgone

Un'immagine dell'incidente a Zambana venerdì pomeriggio

Si ipotizza un sorpasso azzardato come causa dell’incidente costato la vita nel tardo pomeriggio di ieri a Omar Bouzellif, 46 anni, marocchino, residente da anni a Taio e lavorava da anni sull’altipiano della Paganella. Per cause da accertare la sua auto ha sbandato, andando ad invadere la corsia opposta e centrando un furgone. Ferito, ma non in pericolo di vita, un altro automobilista, quarantuno anni, artigiano di Spormaggiore, rimasto coinvolto nel terribile schianto frontale. L’incidente si è verificato poco dopo le 17 a Nave San Rocco, cento metri a nord della rotatoria del ponte Arcobaleno, procedendo da Zambana in direzione Mezzolombardo. La dinamica dell'accaduto è al vaglio delle forze dell'ordine. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coranavirus, supermercati presi d'assalto anche in Trentino

  • Un caso di Coronavirus in Alto Adige

  • Vastissimo incendio, la montagna brucia da due giorni e le fiamme lambiscono le case

  • Gravissimo incidente in A22, auto si schianta contro un tir: muore un uomo

  • Nuovo caso di coronavirus in Trentino: è una donna del Lodigiano in vacanza a Folgarida

  • Incidente in A22, si schianta contro un tir in sosta: morto 53enne

Torna su
TrentoToday è in caricamento