Auto contro furgone a Zambana: perde la vita un uomo di 46 anni

Omar Bouzellif, 46 anni, marocchino, residente da anni a Taio e lavorava da anni sull’altipiano della Paganella. Per cause da accertare la sua auto ha sbandato, andando ad invadere la corsia opposta e centrando un furgone

Un'immagine dell'incidente a Zambana venerdì pomeriggio

Si ipotizza un sorpasso azzardato come causa dell’incidente costato la vita nel tardo pomeriggio di ieri a Omar Bouzellif, 46 anni, marocchino, residente da anni a Taio e lavorava da anni sull’altipiano della Paganella. Per cause da accertare la sua auto ha sbandato, andando ad invadere la corsia opposta e centrando un furgone. Ferito, ma non in pericolo di vita, un altro automobilista, quarantuno anni, artigiano di Spormaggiore, rimasto coinvolto nel terribile schianto frontale. L’incidente si è verificato poco dopo le 17 a Nave San Rocco, cento metri a nord della rotatoria del ponte Arcobaleno, procedendo da Zambana in direzione Mezzolombardo. La dinamica dell'accaduto è al vaglio delle forze dell'ordine. 

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Rovereto, scoperte due specie arboree ignote alla scienza

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

  • Tragedia in alta quota, sbatte contro la parete e precipita: morta base jumper di 30 anni

  • Incidente sulla A22, schianto auto-camion: traffico in tilt

  • Orso: dopo le api questa volta la vittima è una mucca, uccisa a passo Oclini

Torna su
TrentoToday è in caricamento