Fanno rally sulla ciclabile poi distruggono un meleto

Rally sulla ciclabile di Romeno, in Val di Non: distrutti dodici meli, identificati i responsabili

La ciclabile usata come pista dal rally, poi un'auto esce di strada e sradica dodici meli finendo contro ad una centralina per l'irrigazione. E' successo a Romeno, in Val di Non, dove la pista ciclabile si snoda attraverso i campi di mele. 

I fatti risalgono alla notte della festa di Carnevale, spiegano i carabinieri che a distanza di qualche settimana sono riusciti ad identificare e denunciare i responsabili. Forse qualche bicchiere di troppo ha fatto scattare l'idea della corsa clandestina. I danni arrecati al frutteto ammontano ad oltre 3000 euro. Il rischio, però, è che qualcuno si facesse male, molto male. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fortunatamente non ci sono stati feriti nell'incidente. Solamente danni all'auto, grazie ai quali i Carabinieri sono riusciti ad incastrare il proprietario: è sttato infatti grazie ad un frammento dellaa carrozzeria, trovato tra i meleti, che si è riusciti a risalire al veicolo, e quindi al ragazzo alla guida. Si è detto disponibile a risaercire i danni, quindi non è scattata la denuncia, ma le sole contravvenzioni al Codice della Strada superano i 200 euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Allerta meteo in Trentino: in arrivo nubifragi e grandine

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane sopra al treno proviente da Trento

  • Il pusher scappa, poliziotto ferma un'auto e si fa "accompagnare" ad acciuffarlo

Torna su
TrentoToday è in caricamento