Fanno rally sulla ciclabile poi distruggono un meleto

Rally sulla ciclabile di Romeno, in Val di Non: distrutti dodici meli, identificati i responsabili

La ciclabile usata come pista dal rally, poi un'auto esce di strada e sradica dodici meli finendo contro ad una centralina per l'irrigazione. E' successo a Romeno, in Val di Non, dove la pista ciclabile si snoda attraverso i campi di mele. 

I fatti risalgono alla notte della festa di Carnevale, spiegano i carabinieri che a distanza di qualche settimana sono riusciti ad identificare e denunciare i responsabili. Forse qualche bicchiere di troppo ha fatto scattare l'idea della corsa clandestina. I danni arrecati al frutteto ammontano ad oltre 3000 euro. Il rischio, però, è che qualcuno si facesse male, molto male. 

Fortunatamente non ci sono stati feriti nell'incidente. Solamente danni all'auto, grazie ai quali i Carabinieri sono riusciti ad incastrare il proprietario: è sttato infatti grazie ad un frammento dellaa carrozzeria, trovato tra i meleti, che si è riusciti a risalire al veicolo, e quindi al ragazzo alla guida. Si è detto disponibile a risaercire i danni, quindi non è scattata la denuncia, ma le sole contravvenzioni al Codice della Strada superano i 200 euro. 

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

I più letti della settimana

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

Torna su
TrentoToday è in caricamento