Urta una moto e scappa: rintracciato e denunciato, motociclista in rianimazione

Fuga dopo l'incidente: una volta raggiunto, e denunciato, l'uomo ha detto di aver pensato che il motociclista stesse bene. Si trovava invece in rianimazione al S. Chiara

E' fuggito dopo l'incidente lasciando a terra un motociclista. Il fatto è del 6 settembre, quando sulla Statale 237 del Caffaro nella frazione di Lardaro del Comune di Sella Giudicarie un motociclista, che viaggiava in direzione Storo, ha avuto uno scontro laterale con un'auto che proveniva in senso opposto. L’impatto ha sbalzato di sella il centauro, 73enne pensionato della provincia di Bergamo, fuori dalla carreggiata. Come se niente fosse successo l’autovettura, ha proseguito la sua corsa, senza fermarsi a prestare soccorso.

Le condizioni del motociclista si sono rivelate gravi, gli amici hanno chiamato il 112, i soccorritori hanno riichiesto l'intervento dell'elicottero. L'uomo è stato trasportato d'urgenza all'ospedale S. Chiara di Trento, con un'emorragia cerebrale, una grave contusione toracica che ha danneggiato il polmon, ed una lesione al rene sinistro.

Le testimonianze dei due amici e di alcuni altri automobilisti presenti sul posto, oltre al recupero di alcuni pezzo dello specchietto persi nello scontro dal conducente della macchina, hanno consentito di individuare la vettura, condotta da un 79enne anch’egli bergamasco, ma rintracciato a in un appartamento preso in affitto per le vacanze poco lontano dal luogo del sinistro.

Vistosi scoperto l'automobilista ha detto di aver sentito l’impatto ma che pensava che il motociclista fosse rimasto in piedi. Ciò non è però stato sufficiente ad evitargli una denuncia per omissione di soccorso, fuga a seguito di incidente e lesioni stradali gravi. Il ferito tutt’ora si trova in condizioni critiche presso il reparto di rianimazione.

Potrebbe interessarti

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Parabrezza in frantumi: colpa di una pigna

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Escherichia coli nell'acquedotto: in 90 con sintomi gastrointestinali. Il sindaco: "Bollite l'acqua"

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento