Muore ad un mese di distanza dal terribile incidente in A22

Seconda vittima di quel terribile 11 dicembre, già segnato da un incidente mortale

Morto ad un mese dall'incidente. Il commerciante bolzanino Giovanni Fragale è la seconda vittima di quel terribile 11 dicembre sull'Autobrennero. Si trovava a pochi chilometri dallo svincolo di Bolzano sud quando è finito con il furgone aziendale contro un tir.

Le sue condizioni sono parse da subito disperate. L'elicottero dell'Aiut Alpin era atterrato direttamente sulla carreggiata per poi trasportarlo all'ospedale San Maurizio. Dopo un ricovero durato più di un mese, non ce l'ha fatta.

Giovanni Fragale, 45ene di Bolzano, gestiva un negozio di prodotti tipici calabresi in città. Poche ore dopo, nello stesso tratto, si verificò un secondo incidente, pressochè identico al primo, in cui perse la vita sul colpo un altro autista di furgone, residente in provincia di Bari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2020: in Trentino due tappe fondamentali, ed un passo inedito

  • Vino DOC falso da Pavia a Lavis: blitz della Guardia di Finanza

  • Gardaland: apre il parco acquatico Lego, ecco come sarà

  • Vino DOC contraffatto: perquisizioni in Trentino, blitz all'alba e sette arresti

  • Padre e figlio bracconieri denunciati in Val di Sole: stavano decapitando un cervo

  • Tragedia a Villazzano: anziana muore intrappolata nell'incendio

Torna su
TrentoToday è in caricamento