Investe una donna nel parcheggio di un supermercato e se ne va

Paura nel parcheggio sotterraneo di un supermercato a Tione

La Polizia Locale delle Giudicarie sul luogo dell'investimeto

Ha investito una signora in retromarcia nel parcheggio interrato di un supermercato, ed ha pensato bene di andarsene lasciandola a terra dolorante. E' accaduto a Tione nel pomerigigo di venerdì 4 ottobre. 

Alcuni clienti del supermercato, allibiti, hanno assistito alla scena. Sono corsi in aiuto della donna investita ed hanno chiamato il 112. La telefonata ha messo in moto anche le forze dell'ordine: la Polizia Locale delle Giudicarie è riuscita, in pochissimo tempo, a rintracciare l'investitrice.

L'automobilista dovrà ora rispondere di pesanti accuse, e chiarire la sua condotta. In particolare sarà fondamentale capie se si fosse accorta o meno di aver investito una persona uscendo dal parcheggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La donna investita, 62 anni e residente in zona, ha ricevuto le prime cure dal personale di Trentino Emergenza accorso sul posto per poi essere trasportata in codice rosso nel vicino ospedale di valle, dove si trova ricoverata con lesioni gravi ma fuori pericolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco i divieti che rimangono anche dopo il 3 giugno

  • Riapertura asili e materne con massimo di dieci bambini per sezione. Cgil: "Rimangono perplessità"

  • Mamma muore a 40 anni dopo un malore: cordoglio a Mezzocorona

  • Bambino rischia il soffocamento per una ciliegia, la madre conosce la manovra e lo salva

  • Incidente mortale a Bedollo: morto a 21 anni Tommaso Mattivi

  • Ladro perde il mazzo di chiavi: i carabinieri aprono la porta di casa e lo denunciano

Torna su
TrentoToday è in caricamento