Paura a Rallo, auto si scontra con Tir carico di pallets e rimane schiacciata contro il muro

L'impatto è avvenuto nella serata di giovedì in Val di Non. Sul posto 118, vigili del fuoco e carabinieri

Immagine repertorio

Paura a Rallo. Nella tarda serata di mercoledì  5 maggio, verso le 20, un'auto e un Tir si sono scontrati in una via secondaria.

Nonostante la ridotta velocità di entrambi i mezzi, l'impatto è stato molto forte a causa delle dimensioni del mezzo pesante, che stava trasportando un carico di pallets. L'auto dopo lo schianto è rimasta schiacciata tra il Tir e un muretto di un'abitazione privata.

Schianto auto-Tir

Alla guida dell'auto una donna, che è stata soccorsa e trasportata all'Ospedale Santa Chiara di Trento, in codice rosso. Sul posto, oltre al 118, accorso con due ambulanze e un elisoccorso, anche i vigili del fuoco, con otto mezzi, e i carabinieri.

Secondo quanto riportato dai pompieri, la conducente al momento dell'arrivo dei soccorritori era cosciente e parlava, la parte dell'abitacolo in cui si trovava infatti è rimasta intatta. Da una prima ricostruzione, sempre riferita dai vigili del fuoco, sembra che la donna non avesse rispettato lo stop e fosse andata a schiantarsi per questo motivo contro al pezzo pesante che nel frattempo stava sopraggiungendo.

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Rovereto, scoperte due specie arboree ignote alla scienza

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

  • Incidente sulla A22, schianto auto-camion: traffico in tilt

  • Orso: dopo le api questa volta la vittima è una mucca, uccisa a passo Oclini

  • Sedicenne trentino grave dopo un tuffo da 10 metri in Salento

Torna su
TrentoToday è in caricamento