Investimento a San Michele, si cerca una Punto Blu

Proseguono le ricerche degli inquirenti dell'investitore pirata che lunedì sera ha travolto e ucciso il medico di base Fabio Cappelletti. Officine e telecamere di sicurezza al setaccio

Cercano una Fiat Punto di colore scuro, molto probabilmente blu, gli inquirenti che indagano sul caso della morte di Fabio Cappelletti,  medico di base di 62 anni, travolto lunedì sera attorno alle 19 da una macchina che si è poi data alla fuga.

L'urto lo ha sbalzato sul senso di marcia opposto dove è stato investito una seconda volta dal guidatore di un Audi che si è  fermato e ha chiamato i soccorsi.

Sul posto è stato rinvenuto uno specchietto, con tracce di vernice scura. Officine e telecamere di sicurezza sono state passate al setaccio in cerca di indizi.

Il pirata della strada che si è subito allontanato dalla scena dell'incidente senza prestare alcun soccorso rischia fino a 10 anni per omicidio stradale e omissione di soccorso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Camion perde il carico sulla "Maza": traffico in tilt tra la Busa ed il Garda

  • Poliziotto trascinato da una moto in fuga sulla statale per 500 metri: in prognosi riservata

Torna su
TrentoToday è in caricamento