Terribile incidente in Valsugana, un morto e otto feriti

Un 56enne di Bassano del Grappa ha invaso la corsia opposta centrando in pieno un furgone. Giorgio Lazzarotto è morto sul colpo. Otto i feriti nel tamponamento a catena

Lo schianto - foto dei Vigili del Fuoco di Levico

Potrebbe esserci un malore all'origine del terribile schianto costato la vita all'architetto 56enne Giorgio Lazzarotto, di Bassano del Grappa. Ieri pomeriggio la sua auto ha invaso la corsia opposta andando a schiantarsi frontalmente con un furgone. 

Ne è seguito un tamponamento a catena che ha causato otto feriti e numerosi disagi al traffico con la SS47 bloccata per oltre tre ore. Per l'uomo non c'è stato nulla da fare: Lazzarotto è morto sul colpo.

La figlia di 14 anni e un'amica hanno riportato solo lievi ferite. Sono state trasportate in elicottero in stato di shock all'ospedale Santa Chiara di Trento.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente, motociclista morto, due feriti e veicoli carbonizzati a Nomi

  • Un rombo fortissimo, aerei da guerra sopra Trento: ecco perchè

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

Torna su
TrentoToday è in caricamento