Tetto in fiamme, si salvano una mamma ed il suo bambino

Vigili del Fuoco in azione con l'autoscala a Vigo di Ton

L'incendio a Vigo di Ton

Paura a Vigo di Ton, piccolo centro abitato della Val di Non, per un incendio scaturito nel sottotetto di una casa. All'interno c'erano una mamma con il suo bambino, che fortunatamente sono riusciti a lasciare l'abitazione senza conseguenze fisiche.

L'allarme è stato lanciato attorno alle 10.30 di vnerdì 17 gennaio. Immediato l'intervento dei Vigili del Fuoco volontari del paese, che hanno subito chiamato a rinforzo diverse squadre dei corpi del distretto di Mezzolombardo.

I pompieri sono intervenuti con l'autoscala per domar le fiamme che nel frattempo si erano propagate al tetto. Fortunatamente il tempestivo itervento ha permesso di scongiurare i rischio che l'incendio divorasse completamente la copertura, che risulta però pesantemente danneggiata

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non si hanno ancora notizie sui danni subiti dai locali dell'ultimo piano. La donna ed il bambino sono al sicuo ed i Vigili del Fuoco stanno procedendo alla messa in sicurezza dell'area. Il sopralluogo tecnico deciderà se la famiglia potrà fare ritorno a casa oppure no. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frecce Tricolori sui cieli di Trento: ecco quando vederle

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Bar troppo affollato: multa da 1.200 euro ai gestori

Torna su
TrentoToday è in caricamento