Dos del Ghirlo: ancora focolai nella zona dell'incendio

Braci ancora accese tra le rocce, le fiamme si riaccendono con il vento che soffia dal Garda

Ancora focolai al Dos del Ghirlo: sembra impossibile ma nell'area teatro del vasto incendio di mercoledì 27 febbraio ci sono ancora braci in anfratti delle rocce che si riaccendono con il vento che soffia dal Garda verso la Valle dell'Adige. Secondo quanto riporta il quotidiano Valledeilaghi.it (dal quale è presa anche la foto) oggi, domenica 3 marzo, un focolaio è tornato a bruciare nella zona già bonificata dai Vigili del Fuoco. I volontari di Baselga, Cadine, Vezzano e Terlago sono intervenuti sul posto per arginare le fiamme, mentre l'elicottero del Nucleo Provinciale ha sorvolato la zona rilasciando acqua. La situazione è sotto controllo, ma per eliminare definitivamente ogni possibilità di riaccensione si attende la pioggia.

Potrebbe interessarti

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Pasubio: finalmente riaperta la Strada delle 52 gallerie

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

I più letti della settimana

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

  • Orso M49: la Provincia pubblica, cinque giorni dopo, il video della cattura

  • Si tuffa nel lago e sviene: è la "sincope da immersione", recuperato dai Vigili del Fuoco a nuoto

Torna su
TrentoToday è in caricamento