Incendio in un'azienda a Lavis: paura per i prodotti chimici all'interno

Intervento con attrezzatura per "rischio chimico" dei Vigili del Fuoco di Lavis, tutto si è risolto per il meglio

Paura a Lavis per un incendio in un'azienda: il timore maggiore era legato alla presenza di prodotti chimici all'interno dei locali interessati dalle fiamme.

Una volta appurato che nella ditta non vi fossero persone, in quanto chiusa per ferie, i Vigili del Fuoco hanno messo in atto un intervento con attrezzatura NBCR, ovvero adatta a fronteggiare un rischio batteriologico o chimico. 

L'intervento è stato reso particolarmente difficile dalla presenza di fumo in tutto il capannone. Il materiale chimico a rischhio è stato individuato e trasportato all'esterno, il focolaio spento e la zona messa in sicurezza. 

Potrebbe interessarti

  • Rovereto, scoperte due specie arboree ignote alla scienza

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

  • Rientro dal Ferragosto: A22 da "bollino nero"

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

  • Cosa fare Ferragosto: cultura, musica e buona cucina

  • Tragedia in alta quota, sbatte contro la parete e precipita: morta base jumper di 30 anni

  • Incidente sulla A22, schianto auto-camion: traffico in tilt

  • Tamponamento a catena: in sette all'ospedale compresi due bimbi

Torna su
TrentoToday è in caricamento