Incendio in un'azienda a Lavis: paura per i prodotti chimici all'interno

Intervento con attrezzatura per "rischio chimico" dei Vigili del Fuoco di Lavis, tutto si è risolto per il meglio

Paura a Lavis per un incendio in un'azienda: il timore maggiore era legato alla presenza di prodotti chimici all'interno dei locali interessati dalle fiamme.

Una volta appurato che nella ditta non vi fossero persone, in quanto chiusa per ferie, i Vigili del Fuoco hanno messo in atto un intervento con attrezzatura NBCR, ovvero adatta a fronteggiare un rischio batteriologico o chimico. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'intervento è stato reso particolarmente difficile dalla presenza di fumo in tutto il capannone. Il materiale chimico a rischhio è stato individuato e trasportato all'esterno, il focolaio spento e la zona messa in sicurezza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco i divieti che rimangono anche dopo il 3 giugno

  • Mamma muore a 40 anni dopo un malore: cordoglio a Mezzocorona

  • Riapertura asili e materne con massimo di dieci bambini per sezione. Cgil: "Rimangono perplessità"

  • Bambino rischia il soffocamento per una ciliegia, la madre conosce la manovra e lo salva

  • Incidente mortale a Bedollo: morto a 21 anni Tommaso Mattivi

  • Ladro perde il mazzo di chiavi: i carabinieri aprono la porta di casa e lo denunciano

Torna su
TrentoToday è in caricamento