Inaugurato il Casino di Bersaglio di Vezzano

"Oggi è fondamentale prestare attenzione ai segni della nostra storia perché la nostra Autonomia sta vivendo una fase particolare" ha detto Lorenzo Dellai

"Oggi è fondamentale prestare attenzione ai segni della nostra storia perché la nostra Autonomia sta vivendo una fase particolare: siamo infatti
al terzo grado di attacco alla nostra speciale Autonomia". Con queste parole stamattina il presidente Lorenzo Dellai ha commentato l'inaugurazione del Casino di Bersaglio di Vezzano, struttura rinnovata grazie all'impegno della locale Compagnia Schützen, con contributo provinciale.

Fra i presenti: l'assessore provinciale alla cultura, rapporti europei e cooperazione, Franco Panizza, gli assessori alla cultura della Comunità di Valle, Franco Travaglia e del Comune Attilio Comai, il comandante della Compagnia di Vezzano, Dino Cerato. Solenne la cerimonia, che è iniziata al mattino presto con la rassegna delle bandiere e la sfilata in via Roma, fino alla chiesa e, dopo la messa, celebrata dal decano don Roberto Lucchi, i discorsi delle autorità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato alla gola dal fratello per strada a Borgo Valsugana: trasportato in ospedale

  • Lingotti d'oro, sala cinema in casa e poster de 'Il padrino': arrestato 'Pablo Escobar trentino'

  • Spormaggiore, 31enne colpito alla testa da un tombino al passaggio di un'auto: grave

  • Camionista trovato senza vita nella sua cabina: era morto da tre giorni

  • Previsioni del tempo, neve in arrivo anche a bassa quota

  • Il 'gambero killer' americano trovato in Trentino

Torna su
TrentoToday è in caricamento