A Campodenno l'illuminazione pubblica è intelligente

Un progetto innovativo promosso nel paese della Val di Non per creare un sistema di gestione in grado di ridurre i consumi di energia

L'illuminazione pubblica intelligente arriva a Campodenno: una nuova rete di lampioni realizzata grazie al progetto CentraLab di Informatica Trentina e in grado di ridurre i consumi di energia. I lavori nel comune in Val di Non sono partiti ad agosto.

Il comune è stato da sempre attento alla tematica del risparmio energetico e propenso all’utilizzo delle nuove tecnologie, per questo motivo ha deciso di portare avanti l'innovativo progetto. Nel dettaglio: sui 129 punti luce comunali è stato installato un piccolo e rivoluzionario dispositivo, ideato da Algorab, che trasforma ciascun punto in un “lampione intelligente”. Ogni lampione cerca via radio il lampione intelligente a lui più vicino, e vi si connette. Come una reazione a catena, il meccanismo si ripete per tutti i lampioni intelligenti, fino a formare una grande rete radio che copre l’intero paese. Grazie a questa rete a bassissima potenza, il centro di controllo cittadino può gestire ogni singolo lampione, e di conseguenza regolare al meglio la sua intensità luminosa, risparmiare energia e intervenire in modo tempestivo in caso di guasto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sistema realizzato a Campodenno è il risultato della collaborazione tra diversi attori della comunità trentina. Il progetto è stato infatti disegnato da Informatica Trentina assieme all’Amministrazione comunale, al Consorzio dei Comuni del BIM dell’Adige e al centro di ricerca Trento Rise. Inoltre, i risultati del progetto possono essere utilizzati quale punto di partenza del progetto Smart Space, con cui Trento Rise intende realizzare una piattaforma di gestione intelligente dei sistemi di illuminazione pubblica in grado di abilitare anche la produzione ed erogazione di servizi Smart City.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Bar troppo affollato: multa da 1.200 euro ai gestori

  • Incidente in A22, tamponamento tra due camion: soccorsi sul posto e traffico in tilt

  • Ladro perde il mazzo di chiavi: i carabinieri aprono la porta di casa e lo denunciano

Torna su
TrentoToday è in caricamento