Ibis eremiti avvistati in Trentino

Diciassette esemplari sono stati recuperati dal progetto Waldrappteam a quattro secoli dall'estinzione sulle Alpi. Alcuni sono stati avvistati in alta val di Non, a Malosco, Sarnonico e Rumo

A quattro secoli dall'estinzione sulle Alpi, gli ibis eremiti sono tornati, avvistati in Trentino, in transito o in sosta. Hanno riacceso l'attenzione locale attorno a quest'enigmatica specie, Geronticus eremita, le cui popolazioni selvatiche autonomamente migratrici si possono considerare praticamente estinte. Sorpresi dal freddo natalizio a nord delle Alpi, 17 esemplari sono stati recuperati dal progetto Waldrappteam. Alcuni sono andati in alta val di Non, a Malosco, Sarnonico e Rumo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • Coronavirus, ecco la mappa dei contagi in Trentino: Canazei la più colpita in proporzione

  • Il dramma: muore di coronavirus 11 giorni dopo la moglie

  • Mascherine "made in Trentino": 10 aziende riconvertite, analisi dei tamponi grazie all'Università

  • "Io resto a casa": ecco la classifica delle regioni grazie allo studio delle "storie" su Instagram

  • Coronavirus: due fratelli morti a distanza di tre giorni

Torna su
TrentoToday è in caricamento