I rifugiati aggiornano Wikipedia grazie ad un progetto dell'Università

I partecipanti, guidati da un gruppo di utenti esperti di Wikipedia provenienti da tutta Italia, traducono alcune voci dell'enciclopedia libera dall'italiano alle loro lingue di origine, in prevalenza africane e asiatiche

È partito a ottobre 2017, all’Università di Trento, il progetto 'Wikipedia4Refugees' che coinvolge un gruppo di 8 richiedenti asilo ad alta scolarizzazione. L'iniziativa ha l'obiettivo di aumentare le loro competenze informatiche tramite l'utilizzo attivo di Wikipedia. Il progetto, che ha ottenuto un finanziamento da Wikimedia Foundation, è sostenuto dal Cinformi, che ha individuato i partecipanti richiedenti asilo, e dall’Università di Trento, che mette a disposizione un laboratorio di informatica e il supporto tecnico. 

I partecipanti, guidati da un gruppo di utenti esperti di Wikipedia provenienti da tutta Italia, traducono alcune voci dell'enciclopedia libera dall'italiano alle loro lingue di origine, in prevalenza africane e asiatiche. Le voci tradotte spaziano dalle norme del diritto internazionale in materia di protezione dei rifugiati ai temi di geografia e cultura locale ed educazione civica. Il corso è diviso in dieci lezioni a cadenza settimanale fino a dicembre 2017 presso il Dipartimento di Sociologia a Trento. Il progetto si inserisce nel più ampio contesto delle iniziative sostenute dall’Università per l’integrazione e l’accoglienza dei migranti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Una collina di rifiuti alta 23 metri in una cava a Mezzocorona: blitz dei carabinieri

  • Cronaca

    Anarchici a Trento, De Bertoldi interroga Salvini: "Chi ha autorizzato la manifestazione?"

  • Incidenti stradali

    Taio: auto ribaltata nel sottopasso, grave una ragazza di 28 anni

  • Green

    Riaprire la discarica di Sardagna? Il paese dice 'no': protesta in piazza Dante

I più letti della settimana

  • "Meraviglie": Alberto Angela torna in Trentino, questa volta al Castello del Buonconsiglio

  • Al Muse è fiorita la "lingua del diavolo", il fiore che "profuma" di cadavere

  • Fiera di San Giuseppe: modifiche alla viabilità e parcheggi supplementari

  • Valsugana: centrato dall'auto al bivio di Levico, muore motociclista

  • Valsugana: 540 giorni di cantiere per il viadotto dei Crozi

  • Marcia per il clima: anche a Trento i giovani chiedono un futuro vivibile

Torna su
TrentoToday è in caricamento