San Giovanni di Fassa, guida ubriaco l'auto di un altro: patente sospesa per due anni

L'uomo, sottoposto ad alcoltest dalla polizia stradale, è risultato aver superato di ben oltre cinque volte il tasso consentito

Repertorio

Guidava ubriaco un'auto non sua quando è stato fermato dalla polizia stradale. È accaduto a San Giovanni di Fassa nel pomeriggio di lunedì 13 gennaio, quando l'uomo, un 40enne della val di Fassa, è stato sottoposto ad alcoltest.

Dall'esame è risultato che il conducente, che da casa stava andando in discarica, aveva superato di ben oltre cinque volte il tasso alcolemico consentito, con valori rispettivamente di 2,59 e 2,80 g/L.

Gli agenti, poiché il veicolo non era di proprietà del 40enne, non hanno potuto sequestrarlo e hanno quindi raddoppiato la durata della dospensione della patente di guida, oltre a multarlo per guida in stato di ebbrezza.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2020: in Trentino due tappe fondamentali, ed un passo inedito

  • Vino DOC falso da Pavia a Lavis: blitz della Guardia di Finanza

  • Gardaland: apre il parco acquatico Lego, ecco come sarà

  • Vino DOC contraffatto: perquisizioni in Trentino, blitz all'alba e sette arresti

  • Padre e figlio bracconieri denunciati in Val di Sole: stavano decapitando un cervo

  • Tragedia a Villazzano: anziana muore intrappolata nell'incendio

Torna su
TrentoToday è in caricamento