Guastatori Alpini di Trento: 130 bombe disinnescate in un anno

Bilancio annuale per il 2° Reggimento Genio Guastatori: il 2019 ha visto anche l'imponente dispiegamento di forze per la bomba ritrovata in centro a Bolzano

Sono circa 130 gli ordigni bellici ritrovati nel corso del 2019 in Alto Adige, e neutralizzati dai guastatori alpini della Brigata Julia di Trento. Una pericolosa "eredità" lasciata sul territorio da due guerre mondiali. Alle bombe da cannone si aggiungono le migliaia di bmbe da fucile ritrovate a Varna, in provincia di Bolzano. Un sito che ormai da molto tempo vede impegnati i guastatori del 2° Reggimento in sinergia con la Marina Militare ed il nucleo palombari dello SDAI, Servizio Difesa Antimezzi Insidiosi. 

Gli specialisti del 2° Reggimento Genio Guastatori Alpini lavorano in sinergia con l'L’Ufficio COCIM (Cooperazione Civile-Militare) del Comando Truppe Alpine ed i Commissariati del Governo di Bolzano e Trento. Da ricordare nel 2019 anche l'Operazione Zentrum risolta in 2 settimane, con la preparazione del barricamento di protezione ed il disinnesco di una bomba d’aereo del peso di 500 libbre, rinvenuta a Bolzano Centro nel mese di ottobre.

Nel tracciare il bilancio annuale il 2° Reggimento Genio Guastatori rinnova i consigli alla popolazione in caso di ritrovamento di residuati bellici: "prestare attenzione per qualsiasi rinvenimento casuale di residuati bellici esplosivi; non toccare e non rimuovere assolutamente i manufatti, ovunque essi siano posizionati ma informare immediatamente le Forze dell’Ordine locali che procederanno ad attivare tutta la prassi necessaria per preservare i cittadini dai pericoli derivanti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • Tenta suicidarsi accoltellandosi ma poi 'si pente' e chiama i soccorsi: grave 26enne

  • A Bolzano tornano i voli di linea: Roma, Sicilia, Vienna

  • Coronavirus: chiuse scuole, asili e Università

  • Coronavirus: famiglia lombarda in Trentino positiva al test

Torna su
TrentoToday è in caricamento