Nidi comunali: soddisfatte l'85% delle richieste di iscrizione

Tra settembre 2016 e aprile 2017 sono state presentate complessivamente 594 domande di ammissione per il servizio a tempo pieno e 245 per il tempo parziale

Sono 554 i bambini che verranno inseriti a partire da settembre nei 24 nidi d'infanzia comunali. I posti assegnati soddisfano l'85 per cento delle richieste per il nuovo anno educativo. Tra settembre 2016 e aprile 2017, infatti, sono state presentate complessivamente 594 domande di ammissione per il servizio a tempo pieno e 245 per il tempo parziale. Poiché per ciascun bambino può essere presentata domanda sia per il servizio a tempo pieno che per il servizio a tempo parziale, risultano interessati effettivamente 648 bambini.

Per l'anno educativo 2017/2018 i posti nei nidi d'infanzia a Trento sono 1176 di cui 983 a tempo pieno, 190 a tempo parziale e 3 messi a disposizione dal Comune di Lavis. La graduatoria di ammissione, pubblicata oggi dal Comune, elenca le posizioni e le assegnazioni in base ai posti disponibili in ciascun nido d’infanzia (464 nei nidi a tempo pieno e 90 nei nidi a tempo parziale). Il posto è stato assegnato seguendo la graduatoria, tenuto conto dei posti disponibili in ogni nido d’infanzia, distinti per fasce d’età. Coloro che hanno avuto l'assegnazione del posto sono già stati raggiunti da una comunicazione “di cortesia” (sms, mail)  se richiesto all'atto della domanda.

Le graduatorie sono consultabili fino al 23 maggio presso il servizio Servizi all'Infanzia, Istruzione e Sport, l’Ufficio Relazioni con il Pubblico – Urp e presso le circoscrizioni.
Successivamente alla scadenza del termine per l'accettazione, si procederà all’assegnazione dei posti rimasti liberi a seguito di rinuncia e verrà data comunicazione agli assegnatari presso i recapiti da questi indicati nella domanda di ammissione. Gli utenti ai quali è stato assegnato il posto al nido d’infanzia sono tenuti ad accettarlo formalmente entro le ore 12 di martedì 23 maggio 2017. La mancata accettazione del posto o il mancato perfezionamento dell’accettazione, sarà considerata tacita rinuncia con la conseguente cancellazione del bambino o della bambina dalla graduatoria per quel nido.

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

  • A22 da "bollino nero": code da Bressanone ad Affi

I più letti della settimana

  • Jovanotti arriva a Plan De Corones: "Il concerto deve finire alle 20.30, venite presto"

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones: la pioggia non ferma la festa

  • Fermati con 33 chili di funghi nell'auto: multa da 1.000 euro per quattro turisti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Prende a martellate marito e figlia poi telefona alla Polizia: "Li ho uccisi io"

Torna su
TrentoToday è in caricamento