Nuovo Questore a Trento: "Più volanti ma anche attenzione alle truffe"

Giuseppe Garramone è il nuovo Questore di Trento, il suo predecessore, il 65enne D'Ambrosio, si candiderà con Fratelli d'Italia

Giuseppe Garramone, nuovo questore di Trento

Cambio della guardia ai vertici della Questura di Trento: come annunciato alcuni giorni fa l'ormai ex questore Massimo D'Ambrosio, in pensione per il raggiungimento di 65 anni nonchè candidato come capolista con Fratelli d'Italia alle provinciali di ottobre, ha lasciato il posto a Giuseppe Garramone.

Garramone arriva da Roma dove ha prestato servizio presso il Viminale. In una conferenza stampa convocata in mattinata per il suo insediamento ha detto ai giornalisti di voler attuare un coinvolgimento capillare delle istituzioni locali per la sicurezza dell'intero territorio trentino, convocando quanto prima tutti i sindaci dei comuni delle valli. 

"Ci sarà inoltre - ha assicurato - un confronto più generale con tutte le istituzioni, dalla Provincia al Comune, le organizzazioni sindacali e le associazioni economiche, le scuole, l'università, i singoli cittadini. "La Questura deve essere aperta, un luogo di incontro con i cittadini. Quindi non solo prevenzione ma ascolto dei cittadini che vogliono la nostra vicinanza. Una polizia vicina alla gente, con la gente, per ascoltare le problematiche".

Tra gli impegni sottolineati durante  la confrenza stampa quelli contro il cyberbullismo, la ludopatia, le truffe informmatiche, particolarmente quelle che vedono gli anziani come vittime. Per quanto riguarda il tema, sempre caldo, della sicurezza  in città il nuovo Questore ha assicurato, come riporta l'Ansa, "l'aumento delle volanti, necessario come attività di prevenzione: è uno degli obiettivi che ho e cercherò di ottenere un po' di rinforzi dal Ministero, faremo di tutto per aumentare gli equipaggi sul territorio".

Nato a Rosarno, in provincia  di Reggio Calabria, nel 1956 e laureatosi a Napoli nel 1979 il dottor Garramone ha prestato servizio nelle Questure di Genova e Napoli prima di essere assegnato al Servizio Stranieri del Ministero dell'Interno. Un ambito sul quale tornerà nel 2017 come componente della Commissione Nazionale per il diritto di Asilo, dopo una breve parentesi come Questore di Modena all'interno di diversi incarichi per il Ministero dell'Interno. Il curriculum completo è disponibile cliccando questo link: Curriculum Vitae Giuseppe Garramone

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabinieri di Trento, sequestrate 50mila confezioni di cosmetici all'arnica per mezzo milione di euro

  • Paura per un grave incidente a Mattarello: pedone travolto mentre attraversa sulle strisce

  • Autovelox sulle strade trentine, ecco dove saranno a gennaio

  • San Giovanni di Fassa, guida ubriaco l'auto di un altro: patente sospesa per due anni

  • A 176 all'ora in galleria: beccato con il telelaser

  • Aeroporto di Bolzano: in arrivo voli per Roma, Vienna e altre destinazioni

Torna su
TrentoToday è in caricamento