Lavis: fanno esplodere lo sportello bancomat e fuggono col denaro, caccia alla banda

I ladri, 2 o forse 3, sono riusciti a fuggire a bordo di un'auto di grossa cilindrata. Sono scattate le ricerche in Trentino e nelle regioni limitrofe, mentre sul posto indaga il nucleo scientifico dei carabinieri

Furto col botto a Lavis dove, nella notte, dei malviventi hanno fatto esplodere la colonnina bancomat della Cassa Rurale in via Rosmini. I carabinieri, intervenuti immediatamente sul posto, non hanno trovato traccia dei malfattori, e stanno ora visionando le immagini delle videocamere di sorveglianza.

Nei fotogrammi, catturati dalle videocamere attorno all'una di notte, si possono intravedere, spiega una nota dell'Arma, 2 o forse 3 persone che, dopo aver fatto saltare lo sportello con dell'esplosivo, fuggono con il denaro da bordo di un'auto di grossa cilindrata. Da questa notte è caccia ai ladri in Trentino e nelle regioni limitrofe, mentre sul luogo del furto sono in corso le analisi del reparto scientifico RON-Inv.

Potrebbe interessarti

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Parabrezza in frantumi: colpa di una pigna

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Escherichia coli nell'acquedotto: in 90 con sintomi gastrointestinali. Il sindaco: "Bollite l'acqua"

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento