Lavis: fanno esplodere lo sportello bancomat e fuggono col denaro, caccia alla banda

I ladri, 2 o forse 3, sono riusciti a fuggire a bordo di un'auto di grossa cilindrata. Sono scattate le ricerche in Trentino e nelle regioni limitrofe, mentre sul posto indaga il nucleo scientifico dei carabinieri

Furto col botto a Lavis dove, nella notte, dei malviventi hanno fatto esplodere la colonnina bancomat della Cassa Rurale in via Rosmini. I carabinieri, intervenuti immediatamente sul posto, non hanno trovato traccia dei malfattori, e stanno ora visionando le immagini delle videocamere di sorveglianza.

Nei fotogrammi, catturati dalle videocamere attorno all'una di notte, si possono intravedere, spiega una nota dell'Arma, 2 o forse 3 persone che, dopo aver fatto saltare lo sportello con dell'esplosivo, fuggono con il denaro da bordo di un'auto di grossa cilindrata. Da questa notte è caccia ai ladri in Trentino e nelle regioni limitrofe, mentre sul luogo del furto sono in corso le analisi del reparto scientifico RON-Inv.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente, motociclista morto, due feriti e veicoli carbonizzati a Nomi

  • Un rombo fortissimo, aerei da guerra sopra Trento: ecco perchè

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

Torna su
TrentoToday è in caricamento