Entra nella stazione di Pergine e spacca tutto, poi ruba l'incasso della tabaccheria

Panchine scardinate e gettate sui binari, finestre rotte e cassa divelta. Il 22enne è stato incastrato dalle telecamere e denunciato

E’ stato identificato e denunciato dai carabinieri l’autore dei gravi danneggiamenti e del furto perpetrati la notte tra giovedì 21 e venerdì 22 alla stazione di Pergine. Il 22enne, cittadino marocchino, era già ritenuto responsabile di altri reati perpetrati in Valsugana nelle ultime settimane.

Nella tarda serata di giovedì scorso, dopo essere riuscito a forzare una porta, ha danneggiato le macchine obliteratrici ed ha dato fuoco alle saponiere dei bagni. Poi passando lungo i binari, ha divelto una panchina con basamento in cemento per poi gettarla sui binari.

Infine, dopo aver forzato una finestra è entrando nella tabaccheria rubandone l'incasso, qualche centinaio di euro il bottino. Ad incastrarlo, immagini della videosorveglianza, che ne riprendevano i movimenti. Rintracciato e condotto in caserma ha confessato ed è stato denunciato a piede libero.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Poliziotto trascinato da una moto in fuga sulla statale per 500 metri: in prognosi riservata

  • Fuga di Gpl sulla Valsugana: bloccata anche la ferrovia Trento-Bassano

Torna su
TrentoToday è in caricamento