Furto allo studio d'arte Andromeda: spariscono i pc ma anche i disegni

Spariti i computer e con essi anche le opere d'arte, custodite nell'archivio digitale dello studio di via Malpaga. I ladri sono entrati di notte sfondando la porta all terzo piano dell'edificio che ospita anche la sede della Sosat

Furto in pieno centro storico l'altra notte ai danni dello studio d'arte Andromeda. I ladri sono entrati sfondando la porta di legno. Una porta antica come l'edificio che ospita la sede del collettivo artistico, in via Malpaga, nel cuore del centro cittadino, proprio affianco alla sede della Sosat. Si può immaginare lo sgomento di chi ieri mattina si è ritrovato la porta sfondata, scrivanie e archivi sottosopra. il gruppo "Quelli dell'Andromeda" hanno pubblicato sulla pagina facebook le foto che vedete qui. I ladri hanno portato via i computer ed altre attrezzature di valore, ma inconsapevolmente hanno rubato qualcosa di molto più prezioso, sotto diversi punti di vista: i disegni degli artisti del circolo, custoditi in formato digitale proprio all'interno dei computer. andromeda1-3andromeda-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • Coronavirus, ecco la mappa dei contagi in Trentino: Canazei la più colpita in proporzione

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • Mascherine "made in Trentino": 10 aziende riconvertite, analisi dei tamponi grazie all'Università

  • Coronavirus: due fratelli morti a distanza di tre giorni

  • Radersi la barba diminuisce la possibilità di contagio: tutte le bufale sul coronavirus

Torna su
TrentoToday è in caricamento