Furti in abitazione a Grigno, ragazza di 27 anni denunciata dai carabinieri

Dovrà rispondere di due furti commessi in altrettante abitazioni di Grigno, in Valsugana, la donna di 27 anni denunciata dai carabinieri dopo un paio di mesi di indagini, nate dalla chiamata di un residente al 112 che aveva detto di aver visto una donna fuggire dall’abitazione di una sua conoscente. I carabinieri della Stazione locale, raggiunto l’indirizzo indicato, avevano constatato la forzatura della porta e un certo disordine all'interno della casa. In quella circostanza erano sparite diverse centinaia di euro e la tessera bancomat, da cui - è stato verificato - è stato rapidamente prelevato il massimo plafond giornaliero, pari a 1.000 euro, ancora prima che la carta venisse bloccata dalla proprietaria. I successivi accertamenti svolti dai carabinieri, hanno permesso l’identificazione certa della responsabile, la stessa donna denunciata qualche settimana fa, sempre dai carabinieri della Stazione di Grigno, per un altro furto in abitazione, consumato allora ai danni della vittima 92enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato alla gola dal fratello per strada a Borgo Valsugana: trasportato in ospedale

  • Lingotti d'oro, sala cinema in casa e poster de 'Il padrino': arrestato 'Pablo Escobar trentino'

  • Spormaggiore, 31enne colpito alla testa da un tombino al passaggio di un'auto: grave

  • Camionista trovato senza vita nella sua cabina: era morto da tre giorni

  • Il 'gambero killer' americano trovato in Trentino

  • Allerta maltempo: ecco le strade chiuse

Torna su
TrentoToday è in caricamento