Furti in abitazione a Grigno, ragazza di 27 anni denunciata dai carabinieri

Dovrà rispondere di due furti commessi in altrettante abitazioni di Grigno, in Valsugana, la donna di 27 anni denunciata dai carabinieri dopo un paio di mesi di indagini, nate dalla chiamata di un residente al 112 che aveva detto di aver visto una donna fuggire dall’abitazione di una sua conoscente. I carabinieri della Stazione locale, raggiunto l’indirizzo indicato, avevano constatato la forzatura della porta e un certo disordine all'interno della casa. In quella circostanza erano sparite diverse centinaia di euro e la tessera bancomat, da cui - è stato verificato - è stato rapidamente prelevato il massimo plafond giornaliero, pari a 1.000 euro, ancora prima che la carta venisse bloccata dalla proprietaria. I successivi accertamenti svolti dai carabinieri, hanno permesso l’identificazione certa della responsabile, la stessa donna denunciata qualche settimana fa, sempre dai carabinieri della Stazione di Grigno, per un altro furto in abitazione, consumato allora ai danni della vittima 92enne.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Salvini a Pinzolo: "Reintrodurre la leva militare"

  • Cronaca

    Dispersi nella neve al Refavaie, salvati dal Soccorso Alpino

  • Green

    Api in pericolo a Trento sud. La replica della Fondazione Mach: "Tutto regolare"

  • Cronaca

    La tuta alare non si apre, muore base jumper

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • La tuta alare non si apre, muore base jumper

  • Due incidenti nella notte a Riva del Garda: feriti tre ventenni

Torna su
TrentoToday è in caricamento