Furti in abitazione a Grigno, ragazza di 27 anni denunciata dai carabinieri

Dovrà rispondere di due furti commessi in altrettante abitazioni di Grigno, in Valsugana, la donna di 27 anni denunciata dai carabinieri dopo un paio di mesi di indagini, nate dalla chiamata di un residente al 112 che aveva detto di aver visto una donna fuggire dall’abitazione di una sua conoscente. I carabinieri della Stazione locale, raggiunto l’indirizzo indicato, avevano constatato la forzatura della porta e un certo disordine all'interno della casa. In quella circostanza erano sparite diverse centinaia di euro e la tessera bancomat, da cui - è stato verificato - è stato rapidamente prelevato il massimo plafond giornaliero, pari a 1.000 euro, ancora prima che la carta venisse bloccata dalla proprietaria. I successivi accertamenti svolti dai carabinieri, hanno permesso l’identificazione certa della responsabile, la stessa donna denunciata qualche settimana fa, sempre dai carabinieri della Stazione di Grigno, per un altro furto in abitazione, consumato allora ai danni della vittima 92enne.

Potrebbe interessarti

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • A 140 all'ora in montagna, posta il video: riconosciuto da un riflesso sul parabrezza

  • Notte Bianca: rimozione forzata in tutto il centro, 28 locali allargano lo spazio esterno

  • Temporali estivi, il Soccorso Alpino: "Attenzione al brusco calo delle temperature"

I più letti della settimana

  • A 140 all'ora in montagna, posta il video: riconosciuto da un riflesso sul parabrezza

  • A22: camion contro auto della Polizia, agente estratto dalle lamiere

  • Cade nel torrente, lo ritrovano alla diga

  • Incidente, si schianta frontalmente con un camion e ci finisce sotto: morto motociclista

  • Incidente frontale, auto invade la corsia opposta e si schianta contro un camion: trentino ferito

  • Motociclista morto sulla strada del lago di Garda

Torna su
TrentoToday è in caricamento