Furti in abitazione a Grigno, ragazza di 27 anni denunciata dai carabinieri

Dovrà rispondere di due furti commessi in altrettante abitazioni di Grigno, in Valsugana, la donna di 27 anni denunciata dai carabinieri dopo un paio di mesi di indagini, nate dalla chiamata di un residente al 112 che aveva detto di aver visto una donna fuggire dall’abitazione di una sua conoscente. I carabinieri della Stazione locale, raggiunto l’indirizzo indicato, avevano constatato la forzatura della porta e un certo disordine all'interno della casa. In quella circostanza erano sparite diverse centinaia di euro e la tessera bancomat, da cui - è stato verificato - è stato rapidamente prelevato il massimo plafond giornaliero, pari a 1.000 euro, ancora prima che la carta venisse bloccata dalla proprietaria. I successivi accertamenti svolti dai carabinieri, hanno permesso l’identificazione certa della responsabile, la stessa donna denunciata qualche settimana fa, sempre dai carabinieri della Stazione di Grigno, per un altro furto in abitazione, consumato allora ai danni della vittima 92enne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Bar troppo affollato: multa da 1.200 euro ai gestori

  • Terribile schianto sulla tangenziale di Lavis: due feriti gravi

  • Incidente in A22, tamponamento tra due camion: soccorsi sul posto e traffico in tilt

Torna su
TrentoToday è in caricamento