Donna si ritrova i ladri in casa: caccia all'uomo dei carabinieri, un arresto

Rocambolesca caccia all’uomo la notte scorsa in Valsugana, tra Borgo Valsugana e Tezze di Grigno: due ladri sono scappati da un'abitazione che avevano 'ripulito' ma sono stati inseguiti dai carabinieri: uno è stato arrestato, l'altro è riuscito a scappare

Rocambolesca caccia all’uomo la notte scorsa in Valsugana, tra Borgo Valsugana e Tezze di Grigno. Al numero unico di emergenza 112, sono giunte più telefonate da parte di cittadini spaventati che segnalavano tentativi di intrusioni nelle loro abitazioni da parte di uno o più ladri. Durante una di queste segnalazioni, una donna ha riferito di avere persino i ladri in casa. La donna è rimasta lucida, ha descritto bene i due individui e poi si è lasciata andare in un pianto di tensione. Una pattuglia del Radiomobile è nel frattempo arrivato in zona, riuscendo ad intercettare due persone che si stavano allontanando in bicicletta lungo la vicina ciclabile.

I due corrispondevano alla descrizione data dalla donna al telefono, così è scattato l’inseguimento, a piedi, con i ladri che hanno anche attraversato il fiume Brenta, ma uno di loro è stato raggiunto e fermato dai carabinieri. Grazie al supporto di altre pattuglie è stata battuta la zona palmo a palmo, fra la vegetazione alta e gli alberi, ma l’uomo è riuscito a far perdere le sue tracce. I carabinieri hanno però recuperato arnesi da scasso, biciclette ed altra refurtiva, tutta trafugata nella scorribanda notturna. Il fermato, S.P., 50enne albanese pregiudicato per reati specifici, è stato invece arrestato e condotto nel carcere di Trento, dove sarà interrogato dal magistrato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Valdastico: Fugatti e Zaia a Roma, accordo per lo sbocco a Rovereto sud

  • Cronaca

    Vento forte: decine di interventi dei Vigili del Fuoco

  • Politica

    Convegno contestato, Fugatti: "Forzate due porte a vetri". Scatta la denuncia

  • Cronaca

    Importano auto di lusso senza pagare l'Iva, tra gli acquirenti anche 34 trentini

I più letti della settimana

  • Giornata Mondiale della Sindrome di Down: ecco cosa significano i "calzini spaiati"

  • Tragedia a Vezzano: muore investito dal suo camion

  • Vento forte in arrivo: il messaggio della Protezione Civile

  • A Trento quasi una famiglia su due è composta da una sola persona

  • Sbranò un bimbo, ora è stata rieducata e adottata: una seconda vita per Asia

  • Medico opera la moglie senza autorizzazione: condannato per falso

Torna su
TrentoToday è in caricamento