FunghiPass, un'app per pagare i permessi e riconoscere i funghi

Grazie all'App messa a punto dalla Magnifica Comunità di Fiemme, sarà possibile compilare e pagare on-line il permesso per la raccolta funghi. L'applicazione potrà in futuro consentire il riconoscimento delle specie di funghi raccolti e fornire informazioni sugli eventi in programma del comprensorio turistico

A funghi nei boschi trentini con lo smartphone. Grazie a "FunghiPass", un' applicazione per smartphone realizzata dalla Magnifica Comunità di Fiemme in collaborazione con l'azienda trentina Anthesi, sarà possibile compilare e pagare on-line il permesso per la raccolta funghi. Per scaricare l'applicazione è sufficiente fotografare il QR-Code Presente nei manifesti che si trovano negli hotel o lungo i sentieri dei boschi. Una volta effettuato il pagamento si riceverà sullo smartphone un documento digitale con un codice facilmente verificabile dal guardiaboschi in caso di controlli. L'app, che al momento si trova in fase di testing, potrà in futuro consentire il riconoscimento delle specie di funghi raccolti e fornire informazioni sugli eventi in programma del comprensorio turistico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Croce Bianca di Trento piange Silvio Maestrelli: la triste scomparsa del ragazzo

  • Campitello di Fassa, ha un infarto al mercatino di Natale: in prognosi riservata

  • Treni, dopo il diretto per Milano arriva anche il Bolzano-Vienna

  • La leggenda di Santa Lucia, "collega" di Babbo Natale

  • Krampus "violenti" a Vipiteno? E' una tradizione, ma la fake news fa il giro del web

  • Incidente mortale sulla A22: furgone contro un camion

Torna su
TrentoToday è in caricamento