Nasconde il fucile illegale nel garage di un albergo di Levico, denunciato

Teneva il fucile, non denunciato, nel garage di un hotel di Levico in cui lavora. Non abbastanza nascosto, evidentemente: la voce è arrivata ai carabinieri locali, che hanno deciso di dare un'occhiata. E' sttato così scoperto che il 47enne valsuganotto, incensurato, cacciatore, nascondeva un fucile beretta calibro 12 con matricola abrasa (fatto che già di per sè costituisce il reato di possesso di arma clandestina), silenziatore artigianale e cannocchiale. L'arma e le relative munizioni sono sttate sequestrate, e l'uomo denunciato ai sensi dell'articolo 23 della legge sulla caccia del 1975. 
 

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

  • A22 da "bollino nero": code da Bressanone ad Affi

I più letti della settimana

  • Jovanotti arriva a Plan De Corones: "Il concerto deve finire alle 20.30, venite presto"

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones: la pioggia non ferma la festa

  • Fermati con 33 chili di funghi nell'auto: multa da 1.000 euro per quattro turisti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Prende a martellate marito e figlia poi telefona alla Polizia: "Li ho uccisi io"

Torna su
TrentoToday è in caricamento