Forzano posto di blocco con l'auto rubata: denunciati quattro minori

Tutti e 4 i minori, residenti a Trento e con precedenti penali, sono stati denunciati a piede libero per furto e resistenza a pubblico ufficiale, prima di essere riaffidati ai genitori

Nella notte, poco prima delle 2, 4 minorenni a bordo di una Fiat Cubo rubata a Levico hanno forzato un posto di controllo all'altezza della località Montevideo, verso il Bondone, proseguendo per Riva del Garda. Inseguiti dalla polizia locale, hanno speronato l'auto degli agenti all'altezza di Cadine, finendo la corsa fuori strada e cercando di scappare a piedi nel bosco. Uno è stato subito fermato, un altro rintracciato poco dopo, gli altri due identificati durante la notte. Tutti e 4 i minori, residenti a Trento e con precedenti penali, sono stati denunciati a piede libero per furto e resistenza a pubblico ufficiale, prima di essere riaffidati ai genitori.
 

Potrebbe interessarti

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Parabrezza in frantumi: colpa di una pigna

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Escherichia coli nell'acquedotto: in 90 con sintomi gastrointestinali. Il sindaco: "Bollite l'acqua"

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento