Inseguito e punto dalle vespe: turista tedesco in shock anafilattico

E' stato soccorso dall'elicottero e curato al S. Chiara il malcapitato escursionista tedesco, incappato ieri in uno sciame di vespe

E' stato soccorso dall'elicottero del 118 e curato all'ospedale S. Chiara di Trento il turista tedesco che ieri, domenica 19 agosto, è stato protagonista di una brutta disavventura nei boschi della Val di Fiemme. Stava percorrendo il sentiero della Madonnina quando è incappato in un nido di vespe, che lo hanno inseguito pungendolo ripetutamente. Un pericolo da non sottovalutare poichè il veleno può causare uno shock anafilattico, se iniettato in grandi quantità. E così è stato: l'uomo, in stato di incoscienza, è stato soccorso ed issato  a bordo dell'elicottero sanitario, destinazione SA. Chiara, in codice rosso. Dopo le cure del caso è tornato in condizioni stabili, fuori pericolo. 
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Claudio
    Claudio

    Sembra incredibile ma in questi casi bisogna restare immobili e lasciare che le vespe compiano la loro ispezione, per poi allontanarsi molto lentamente quando se ne vanno. Si appoggiano sulle parti scoperte, anche sul viso, ma non pungono se si resta immobili. Scappare è il modo sicuro per subire un attacco.. 

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Minacciata con la pistola ad aria compressa dall'ex marito settantenne

  • Cronaca

    Quarantenne fermato alla stazione con uno spinello ed un coltello

  • Cronaca

    Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Cronaca

    Un'altra discarica abusiva a Trento nord

I più letti della settimana

  • Orrore in un capannone di Scurelle: smontavano le bare prima di cremare i corpi

  • Ecco il rarissimo gatto dorato, fotografato dai ricercatori del Muse in Tanzania

  • Bare e cadaveri abbandonati in un capannone in Valsugana: indagano i carabinieri

  • A22: maxitamponamento, 17 feriti ed autostrada bloccata

  • Muore a 19 anni dopo un malore in piscina

  • Dimostrazione a scuola con il cane antidroga, poi i carabinieri fermano un ragazzo

Torna su
TrentoToday è in caricamento