Festival dello Sport, la seconda edizione a Trento dal 10 al 13 ottobre

Quattro giornate, una in più dello scorso anno, di eventi e incontri dedicati al tema "il fenomeno, i fenomeni"

Il Festival dello sport di Trento, seconda edizione, sarà dal 10 al 13 ottobre 2019, quattro giornate, una in più dello scorso anno, di eventi e incontri dedicati al tema "il fenomeno, i fenomeni". Il programma è stato svelato oggi a Trento nel corso di una conferenza stampa organizzata al Muse. "Saranno i grandi fenomeni dello sport, quindi gli uomini copertina, ma non solo. Cercheremo di raccontare anche la storia di fenomeni meno conosciuti che hanno un grande seguito in alcune comunità sportive. Il binario sarà sempre quello dello scorso anno: grandi atleti di oggi e icone che possono raccontare cose importanti. Il tema è molto sfidante, ci piacciono le sfide. Chi fa sport, come noi che con lo sport lavoriamo, deve sempre porsi degli obiettivi nuovi", ha detto il vice direttore della Gazzetta dello Sport, Gianni Valenti. Il format proposto sarà quello vincente dello scorso anno, con  interviste e conferenze da un lato e le piazze dove praticare lo sport dall'altro, per cercare di bissare le 50.000 presenze del 2018 raggiunte grazie a 115 eventi e alla presenza di 198 ospiti, con più di 500 giornalisti accreditati. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Trento ed il Trentino sono parte integrante del Festival. Le persone sono rimaste impressionate dalla qualità degli appuntamenti ma hanno anche vissuto un'atmosfera speciale grazie ad associazioni sportive e Apt di Trento sulle piazze della città. Sul 97% degli eventi della passata edizione si è raggiunto il tutto esaurito. Quindi lavoreremo sulla qualità degli eventi perché tutto possa funzionare al meglio e far si che chi viene a Trento si possa fermare più di una giornata", ha aggiunto il ceo di Trentino Marketin, Maurizio Rossini. "Il Festival è un'invenzione eccezionale, per me è un onore essere qui perché arrivo a cose fatte, ma credo moltissimo in questo evento. Anche per il connubio tra turismo e sport. Un appuntamento di interesse nazionale e spero che possiamo superare i numeri dello scorso anno. Un aspetto importante è il connubio tra grandi atleti e le nostre società sportive del Trentino. Ed è un grande spot per nostri ragazzi e per i nostri giovani", ha detto l'assessore provinciale allo sport e turismo, Roberto Failoni, che ha inoltre auspicato il coinvolgimento e la partecipazione dei giovani alla manifestazione. "I festival sono sempre una grande porta che si apre per la comunità e per la città. Cresceremo in cultura dello sport, un servizio a Trento ma anche all'intero Paese", ha aggiunto il sindaco di Trento, Alessandro Andreatta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti, schianto violentissimo con un cervo: morto motociclista

  • Frecce Tricolori sui cieli di Trento: ecco quando vederle

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

Torna su
TrentoToday è in caricamento