Feste Madruzziane da record

Il dato da record è quello dei piatti distribuiti: circa 1300 durante il weekend di festa a Calavino coordinato dalla pro Loco. Niente cibi e bevande però all'interno delle famose "càneve"

Un vero e proprio successo per le Feste Madruzziane che si sono tenute lo scorso weekend a Calavino tra rievocazioni storiche, musica, artigianato e gastronomia. Proprio su quest'ultimo aspetto della festa si basa il conteggio delle visite con 1300 piatti distribuiti. Moltissimi visitatori hanno preso d'assalto il paese approfittando delle attività coordinate dalla locale Pro Loco per ammirare scorci del borgo storico normalmente non aperti ai visitatori, comprese naturalmente le famose cantine ed i "vòlti" che hanno fatto da ambientazione ad attività artistiche ed artigianali. Vietata dalla normativa, purtroppo, la somministrazione di cibi e bevande all'interno delle "càneve": gli organizzatori hanno naturalmente rispettato l'imposizione normativa che ha però causato un po' di delusione tra il pubblico che per il primo anno non ha potuto gustare piatti e vini all'interno dei locali privati. 

Potrebbe interessarti

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Parabrezza in frantumi: colpa di una pigna

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Escherichia coli nell'acquedotto: in 90 con sintomi gastrointestinali. Il sindaco: "Bollite l'acqua"

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento