Festa in Val di Non: il DJ ha metamfetamina ed ecstasy, arrestato

Alcuni carabinieri in borghese infiltrati alla festa lo hanno visto assumere droga, arresto in flagranza

Ha portato i dischi per animare la festa, ma anche qualcos'altro: è stato arrestato dai carabinieri di Cles in DJ bolognese, 49 anni, atteso per una festa in valle. Con sè aveva anche una dozzina di dosi di metamfetamina, qualche dose di speed e 8 pillole di MDMA, meglio conosciuta cone ecstasy.

L'evento musicale, che ha portato sui laghi di Coredo centinaia di persone, stava volgndo al termine. I carabinieri sono entrati in azione quando alcuni militari in borghese infiltrati tra i giovani della festa si sono accorti che il DJ stava facendo uso di stupefacente. 

La droga era nascosta all'interno di alcune confezioni per cani, escamotage utilizzato per aggirare  i cani antidroga. E' stato arrestato in flagrante ed associato alla casa Circondariale di Spini di Gardolo. 

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • "Cavalli pelle e ossa, con gli zoccoli spezzati": la denuncia di Oipa Trentino

  • Alzheimer, nasce la Carta dei Diritti per chi si prende cura di un familiare

I più letti della settimana

  • Nuvole da fantascienza nei cieli di Trento: ecco di cosa si tratta

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Schianto contro un camion sul rettilineo: muore motociclista

Torna su
TrentoToday è in caricamento