Festa in Val di Non: il DJ ha metamfetamina ed ecstasy, arrestato

Alcuni carabinieri in borghese infiltrati alla festa lo hanno visto assumere droga, arresto in flagranza

Ha portato i dischi per animare la festa, ma anche qualcos'altro: è stato arrestato dai carabinieri di Cles in DJ bolognese, 49 anni, atteso per una festa in valle. Con sè aveva anche una dozzina di dosi di metamfetamina, qualche dose di speed e 8 pillole di MDMA, meglio conosciuta cone ecstasy.

L'evento musicale, che ha portato sui laghi di Coredo centinaia di persone, stava volgndo al termine. I carabinieri sono entrati in azione quando alcuni militari in borghese infiltrati tra i giovani della festa si sono accorti che il DJ stava facendo uso di stupefacente. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La droga era nascosta all'interno di alcune confezioni per cani, escamotage utilizzato per aggirare  i cani antidroga. E' stato arrestato in flagrante ed associato alla casa Circondariale di Spini di Gardolo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane sopra al treno proviente da Trento

  • Il pusher scappa, poliziotto ferma un'auto e si fa "accompagnare" ad acciuffarlo

Torna su
TrentoToday è in caricamento