Attentato incendiario alla stazione di Caldonazzo

Ignoti hanno preso di mira un quadro elettrico che controlla la circolazione ferroviaria

Ferrovia della Valsugana ferma per qualche ora: la causa è un incendio doloso che ha tutta l'aria di un vero e proprio attentato. L'allarme è scattato poco dopo le 18 di martedì 18 febbraio quando alcune  persone in atttesa del treno hanno notato del fumo sul binario della stazione di Caldonazzo.

Blitz nella notte: arrestati sette anarchici

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco volontari, che ben presto hanno allertato anche gli agenti della Polizia Ferroviaria. Il rogo infatti non lasciava dubbi sul fatto che dietro ci fosse la mano di ignoti: un mucchio di carta data alle fiamme all'interno di una cabina elettrica che controlla gli scambi ferroviari. La circolazione ferroviaria è stata sospesa, e ripristinata solamente dopo un paio d'ore. Sull'episodio indaga la Questura di Trento. Aggiornamento: nella notte arrestati sette anarchici, accusati di attentati terroristici

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

  • Mandrea Festival: i carabinieri controllano anche la Cannabis Light

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

Torna su
TrentoToday è in caricamento