Ferrovia da Trento a Canazei: nuova petizione per coinvolgere i comuni

Una nuova petizione per spronare la Giunta a tenere fede all'impegno preso con il Consiglio nel 2012: la realizzazione della ferrovia tra le valli di Cembra, Fiemme e Fassa

Ai piedi della Marmolada in treno: dopo la firma tra Alto Adige e Veneto per il "Treno delle Dolomiti" anche le valli del Trentino orientale sognano un collegamento ferroviario, e presentano una petizione risploverando un vecchio progetto. Un progetto che, in epoche passate, era realtà, almeno in parte: la vecchia ferrovia della Val di Fiemme, o Fleimstalbahn, fu attiva dal 1917 al 1963 e congiungeva Predazzo con Ora, dove in un futuro non lontano potrebbero fermarsi anche le Frecce di Trenitalia. 

La Petizione si rivolge ai Consigli comunali di tutti i Comuni delle Valli di Cembra, Fiemme, Fassa e città di Trento e le tre Comunità di Valle ; Comun General de Fascia e Comunità territoriali di Fiemme e di Cembra. Non è una Petizione “  contro qualcuno “ ma  a sostegno di “ qualcuno e qualche cosa”, scrivono i proponenti, tra  i quali l'autorevole associazione ambientalista Transdolomites, già  attiva con istanze all'insegna della mobilità sostenibile sui passi dolomitici. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Si tratta di coinvolgere i comuni sulla proposta che riguarda la progettazione del collegamento ferroviario tra Trento e Penia di Canazei - si  legge in una nota -. Il consenso, qualora fosse raggiunto, dovrà favorire la Giunta Provinciale di Trento ad avviare l’iter che preveda di inserire nel Piano Urbanistico Provinciale detta infrastruttura ed avviarne successivamente la progettazione nello spirito della mozione 38 approvata all’unanimità dal Consiglio provinciale in data 12 giugno 2014 che impegna la Giunta ad avviare nel più breve tempo possibile lo studio di fattibilità  di una ferrovia che colleghi Trento con le valli dell’Avisio approfondendone , tra l’altro, gli aspetti finanziari".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trentino prima regione che si "libererà" dal virus. Bordon: "Studio ipotetico, preoccupati dall'onda lunga"

  • A casa nel paesino per il coronavirus fa arrivare una escort in taxi da Trento: donna multata

  • Morto dopo essere guarito dal coronavirus: il caso di Lucjan, 28enne della Val di Fassa

  • Mattia, 29 anni, ricoverato a Rovereto: "Manca il fiato, è come andare sott'acqua"

  • Coronavirus, fermato dai vigili dopo che è al parco da un'ora: "È che ho perso una cosa"

  • "Due mascherine per ogni trentino", ma non si sa ancora come: precedenza ai 5 comuni "blindati"

Torna su
TrentoToday è in caricamento