Scivola sul ghiaccio e si frattura una caviglia

Incidente sulle montagne del vicentino per un alpinista di Lavis

Un'immagine dei soccorsi, foto: CNSAS Veneto

E' stato il ghiaccio a "tradire" un escursionista 49enne di Lavis sul Monte Spitz, in Veneto. L'uomo stava percorrendo il sentiero verso Passo della Vena in compagnia di due amici quando è scivolato su un tratto ghiacciato, procurandosi una frattura alla caviglia. I compagni di escursione hanno chiamato il 112, che ha inviato sul posto una squadra di sei uomini del Soccorso Alpino, tra i quali il medico abiblitato ai soccorsi in montagna.

L'equipe ha raggiunto il ferito e, dopo avergli immobilizzato la gamba, lo ha caricato in barella. L'escursionista è stato quindi trasportato, a spalle, fino alla strada dove lo attendeva un'ambulanza. Ha ricevuto le cure necessarie in Pronto Soccorso ed è fuori pericolo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coranavirus, supermercati presi d'assalto anche in Trentino

  • Un caso di Coronavirus in Alto Adige

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • Vastissimo incendio, la montagna brucia da due giorni e le fiamme lambiscono le case

  • Gravissimo incidente in A22, auto si schianta contro un tir: muore un uomo

  • Nuovo caso di coronavirus in Trentino: è una donna del Lodigiano in vacanza a Folgarida

Torna su
TrentoToday è in caricamento