Allarme rientrato a Rovereto, non era una bomba

I Vigili del Fuoco sono rientrati in caserma dopo poco più di un'ora e mezza dall'allarme scattato per il ritrovamento di una borsa sospetta davanti al Teatro Zandonai. Fortunatamente era solo una borsa,la polizia indaga sulla vicenda

Allarme rientrato a Rovereto dopo il ritrovamento, alle 20.30 circa, di  una borsa sospetta nei pressi del Teatro Zandonai. Scherzo, abbaglio o eccessivo zelo: l'operazione ha visto l'intervento di Vigili del Fuoco e Forze dell'Ordine, e l'evacuazione di alcune famiglie residenti negli edifici circostanti, che ora sono rientrate nelle proprie abitazioni. Per decretare definitivamente che la borsa fosse del tutto innocua sono stati chiamati gli artificieri da Bolzano che, come succede in questi casi, l'hanno fatta brillare. La prudenza non è mai troppa, sulla vicenda sono comunque in corso gli accertamenti della polizia. 

Potrebbe interessarti

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

  • Mandrea Festival: i carabinieri controllano anche la Cannabis Light

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Si schiantano e rimangono incastrati sotto lo scooter: arrivano i Vigili del Fuoco con le pinze idrauliche

Torna su
TrentoToday è in caricamento