Sarche: evacuazione per l'esplosione controllata della placca rocciosa

L'abitato di Sarche si prepara all'evacuazione di domenica 30 ottobre, necessaria alla rimozione di una placca rocciosa instabile che sovrasta l'azbitato

Conto alla rovescia per l'evacuazione a Sarche di Calavino necessaria alle operazioni di rimozione di una placca rocciosa che sovrasta il paese. La data fissata per l'operazione è quella di domenica 30 ottobre. I residenti delle zone interessate dovranno lasciare le proprie abitazioni dalle ore 9.30 fino a mezzogiorno, o cumunque per tutto il tempo necessario.

Le forze dell'ordine sorveglieranno la "zona rossa" per tutta la durata delle operazioni; un centro di accoglienza sarà  allestito nel piazzale della Cantina Sociale di Toblino,con una mensa, servizi igienici ed assistenza sanitaria. Nella lettera inviata dal sindaco Michele Bortoli ai cittadini si ricorda che è raccomandabile spegnere il gas e le luci prima di uscire di casa, e portare con sè il minimo indispensabile. L'elenco delle vie interessate è riportato qui sotto. 

sarche-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Croce Bianca di Trento piange Silvio Maestrelli: la triste scomparsa del ragazzo

  • Campitello di Fassa, ha un infarto al mercatino di Natale: in prognosi riservata

  • Treni, dopo il diretto per Milano arriva anche il Bolzano-Vienna

  • La leggenda di Santa Lucia, "collega" di Babbo Natale

  • Krampus "violenti" a Vipiteno? E' una tradizione, ma la fake news fa il giro del web

  • Incidente mortale sulla A22: furgone contro un camion

Torna su
TrentoToday è in caricamento