Prove generali di evacuazione a Giustino

Circa duecento persone tra Protezione Civile, Vigili del Fuoco, forze dell'ordine e soccorso sanitario hanno preso parte questa mattina ad un'esercitazione nel paese di Giustino in Val Rendena dove il pericolo di un crollo del versante della ex cava è reale

Hanno lasciato le loro case questa mattina gli abitanti di Giustino, in Val Rendena, per raggrupparsi nella palestra comunale dove ad attenderli c'erano acqua, viveri ed anche un assistenza psicologica. Tutto per fnita, anche se le operazioni sono state affrontate con molta serietà da una parte degli abitanti del paese e dai quasi 200 "addettiai lavori" di Protezione Civile, forze dell'ordine e Vigili del Fuoco. Si è trattato di un'esercitazione ma il pericolo è reale: l'ex cava che si trova alcune centinaia dimetri a monte del paese oggi usata come discarica di inerti, il terreno sovrastante è a rischio di crolli, fango e detriti potrebbero arrivare fino al centro del paese, aggirando il dosso di San Giovanni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo motivo sono stati installati strumenti di misura che rilevano i movimenti del versante. Nel 2011 è stato redatto un piano di evacuazione per la cittadinanza, messo in pratica questa mattina verso le 8.30. Nella sala consigliare del municipio i dirigenti di Protezione Civile e Vigili del Fuoco hanno coordinato le operazioni mentre nelle vie del paese la popolazione è stata seguita da Polizia Municipale, Carabinieri, Croce Rossa e Guardie Forestali. (fotografie: Protezione Civile - Provincia autonoma di Trento) 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Frode fiscale da due milioni nelle importazioni di auto usate: sequestri anche a Trento

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

  • Il pusher scappa, poliziotto ferma un'auto e si fa "accompagnare" ad acciuffarlo

  • In arrivo temporali, grandinate e raffiche di vento: allerta della protezione civile

Torna su
TrentoToday è in caricamento